La montagnetta

15.01.2014 23:43

Oggi ho mandato tutto il mondo a fare in culo e, per due ore, sono andato a correre alla cosiddetta montagnetta di San Siro. Era un po' che non lo facevo. Sarà per la giornata limpida d'inverno, sarà per la testa libera di pensare (quando corro è sempre libera), ho capito, anzi intuito, le fatiche che Alberto Cova ha sudato preparando qui, tra queste salite che sembrano niente, e invece di spaccano il fiato, i suoi grandi successi. Se ho fatto fatica io, che vado piano e alla fine per appena 7 chilometri, chissà quanto ha sgobbato lui con mister Giorgio Rondelli detto il martello. La morale è sempre quella: con la volontà si vola.